Qualche dritta per non ingrassare

3976368c7da4833c78d1200e68b526a7

Qualche dritta per non ingrassare.Con semplici accortezze si può evitare di ingrassare senza troppe rinunce.

Quasi quasi salto il pasto
Cattiva abitudine:  bisogna mangiare tre volte il giorno, magari anche quattro o cinque.  Ogni volta che vengono introdotti degli alimenti, viene secreta  l’insulina che ne favorisce l’assimilazione nell’organismo. Questa  secrezione è minore nel caso di una piccola quantità assorbita rispetto a  una maggiore. Ecco perché, a parità di calorie, se ne bruciano di più  moltiplicando i pasti.

Che piacere sgranocchiare!
Per dimagrire, bisogna  smetterla di sgranocchiare a tutte le ore. Per cominciare, elimina tutte  le “provviste” sparse per la casa o l’ufficio e, quando fai la spesa,  evita di mettere nel carrello dolcetti, cioccolato e bibite gassate.  Evita inoltre, per quanto possibile, di fare la spesa quando hai fame.
Fai  un’abbondante prima colazione con del pane (50 g). Quando ti assale la  voglia di sgranocchiare qualcosa, bevi subito un bicchiere d’acqua: ti  aiuterà a resistere alla tentazione.

Poco tempo per il pranzo?
Scegli una bella insalatona mista con uovo sodo, un panino con  prosciutto e insalata invece che un trancio di pizza o una quiche. E poi  impara a masticare: un pasto deve durare almeno 20 minuti, solo così si  avverte il senso di sazietà.

Che tentazione l’aperitivo!
Conceditelo pure, ma con  una certa moderazione. Ordinane uno solo e bevilo lentamente. Opta per  le cruditè al posto degli stuzzichini salati e, se sei tu a invitare gli  amici a casa, prepara come accompagnamento pomodorini, mozzarelline,  rapanelli, sedani, carote… Due aperitivi più una manciata di  noccioline apportano 500 calorie, equivalenti a 5 cucchiai di olio  d’oliva!

Maniache del formaggio
Occhio alla quantità, più che  alla percentuale di grassi. Non superare i 30 g di formaggio  (equivalente a due cucchiai di formaggio grattuggiato) al giorno. Se hai  ancora fame, aggiungi un pezzo di pane.

La fame mi sta ingurgitando
Osserva a che ora ti viene fame:  se capita spesso a metà mattina o nel tardo pomeriggio, concediti uno spuntino.  Fai in modo di avere sempre a disposizione alimenti ricchi di proteine e  poveri di grassi (uno yogurt magro, un uovo sodo o una baretta si sole  proteine) o ricchi di fibre (frutta fresca o secca).


Ho sempre voglia di dolce 

Evita di consumare  alimenti dolci fuori pasto, perchè mangiati da soli, fanno venire  ancora più fame e vengono trasformati in forma di grasso. Limitati  a un dolce al giorno, consumato dopo pasto. Per esempio: formaggio  bianco e due biscotti oppure un pezzo di pane e 2 quadretti di  cioccolato fondente oppure formaggio bianco e un frutto.

Accitrillo quanto  ho mangiato!
Se hai esagerato un  po’, non saltare il pasto successivo: in questo modo aumenti le capacità  di immagazzinamento e tu aumenti di peso. Invece, mantieni un  fabbisogno alimentare per la giornata. Se hai esagerato a mezzogiorno,  la sera mangia per esempio: formaggio bianco magro e un frutto oppure  una minestra di verdure e due yogurt magri oppure delle verdure scondite  con un uovo sodo o 2 fette di prosciutto magro.

Quelle cene a casa di amici che mi rilassano
Prima  di uscire, mangia un uovo sodo e bevi un bicchierone d’acqua per calmare  il senso di fame. A tavola, serviti con moderazione, mastica piano,  evita le salse e non fare il bis! Niente formaggio e, al momento del  dolce, non esagerare!

02 marzo, 2014