I TANTI USI DEL BICARBONATO DI SODIO

16482854_xl

Bianco, candido, dalla consistenza particolare al tatto e cristallino alla vista, stiamo parlando di un sale di sodio dell’acido carbonico, noto anche come idrogenocarbonato di sodio, carbonato acido di sodio, carbonato monosodico, baking soda o sale di vichy, NaHCO3 o molto più comunemente bicarbonato di sodio.

Comunque lo si chiami, questo sale rappresenta unvero alleato in moltissime occasioni, non solo per la sua facile reperibilità e il basso costo.

Si tratta di un prodotto naturale, ideale per la pulizia della casa, l’igiene personale, la profumazione, ma non solo. Scopriamo insieme quali sono tutti gli usi del bicarbonato di sodio.

Per la pulizia della casa e non solo

> Spray per lavare caloriferi, piano cottura, piano della doccia e tanto altro

Preparare lo spray con l’acqua e il bicarbonato di sodio (un litro d’acqua per un cucchiaio di bicarbonato), spruzzate sulla superficie del piano soprattutto dove vi sono macchie ostinate, calcare, residui di sporco. Lasciate agire per un paio di minuti e pulite con una spugna che gratta.

 

> In polvere per profumare gli ambienti, la lettiera e per profumare cassetti e armadi

Il bicarbonato puro, in polvere, è perfetto per deodorare e neutralizzare cattivi odori. Per gli abiti,basta procedere realizzando dei sacchettini di cotone con delle stoffe vecchie, da legare con elastici e simpatici fiocchetti colorati, in cui metterete un cucchiaio di sale fino (per togliere l’umidità), un cucchiaio di bicarbonato e un paio di fiori secchi di lavanda. Un deodorante per la casa si prepara lasciando a riposo il bicarbonato con acqua per diverse ore, estraendolo poi dalle formine e aggiungendovi di volta in volta gli oli essenziali preferiti. Per tenere lontani i cattivi odori dalla lettiera, basta aggiungere un paio di cucchiai di bicarbonato alla stessa.

> Per la pulizia del ferro da stiro e per attenuare graffi su biciclette e auto

Come il sale fino, anche il bicarbonato è un ottimo alleato per sconfiggere le macchie nere del ferro da stiro. Vi sembra troppo semplice? Provare per credere! Basta inumidire una spugnetta con un po’ di acqua, mezzo cucchiaio di bicarbonato e qualche goccia di limone, passare la piastra quando è ancora tiepida e tornerà lucida e splendente, come nuova. Per mettere a nuovo carrozzerie di auto, moto, biciclette basta preparare un impasto con una parte di acqua e tre parti di bicarbonato, sfregare delicatamente con l’aiuto di una spugna o un panno morbido sulla parte da trattare e poi sciacquare.

 

Per l’igiene personale

> Pasta dentifricia con bicarbonato e argilla bianca.

Basta mescolare semplici ingredienti: un cucchiaino di bicarbonato di sodio, uno di argilla bianca o caolino, qualche goccia di olio di mandorle dolci o di girasole e dell’olio essenziale a scelta (menta piperita, malaleuca, timo). Mescolare insieme gli ingredienti in una tazzina e versare il composto sullo spazzolino inumidito. Massaggiare delicatamente anche le gengive. Il bicarbonato va utilizzato una volta al mese, massimo due, per non graffiare o rovinare lo smalto e mai a secco.

> Colluttorio fai-da-te

I semplici ingredienti per fare il collutorio sono: un bicchiere di acqua o di tisana a base di semi di finocchio a temperatura ambiente, mezzo cucchiaino di bicarbonato, una goccia di olio di malaleuca o tea tre. Mescolate tutti gli ingredienti e usate il preparato sera e mattina. Vi aiuterà a sconfiggere l’alito cattivo e a disinfettare il cavo orale.

> Scrub per il viso e per il corpo

Unendo tre parti di bicarbonato con una parte d’acqua potete ottenere un esfoliante naturale da utilizzare per il viso o per il corpo. Se desiderate addolcire il composto per nutrire ancora di più la pelle basta sostituire l’acqua con dello yogurt bianco intero. Viceversa, se volete rendere l’azione esfoliante ancora più incisiva, soprattutto per quelle parti del corpo che lo richiedono, come gomiti e ginocchia, basta aggiungere del sale fino e un paio di gocce di olio di malaleuca. Un cucchiaio di bicarbonato nell’acqua della vasca rende anche la pelle più morbida.

 

> Deodorante

Il bicarbonato può essere utilizzato anche come deodorante per i piedi o per le ascelle, puro in polvere da usare direttamente, oppure sciogliendolo e mescolandone due cucchiaini in bicchiere d’acqua, lasciandolo riposare per una notte e poi trasferendolo in un contenitore spray, pronto all’uso quotidiano, senza scuotere. Dura molto e si può addizionare con gli oli essenziali preferiti, ovviamente scuotendo il barattolo spray prima di spruzzare. La polvere bianca risulta anche ottima per decongestionare e ammorbidire piedi, talloni e caviglie, facendo un bel pediluvio caldo.

> Shampoo

Buona abitudine è infine quella di aggiungere una punta di bicarbonato allo shampoo che usate abitualmente: i capelli risulteranno più soffici e morbidi, in quanto il bicarbonato elimina il calcare dell’acqua che tende ad appesantirli.

 

Per la tua salute

> Per digerire

Se avete mangiato pesante e faticate a digerire, un vecchio e sano rimedio è quello di far sciogliere la punta di un cucchiaino di bicarbonato in mezzo bicchiere di acqua, con un paio di gocce di limone.

 

> Per lenire le scottature e contro le punture degli insetti

Il bicarbonato è ottimo per lenire punture di insetti, irritazioni della pelle e scottature di lieve entità. Si procede realizzando un composto cremoso con un cucchiaino di bicarbonato e poca acqua, applicare, massaggiare e lasciare agire qualche minuto. Nel caso di scottature si lascia agire per un’ora circa, risciacquando con acqua tiepida.
Curiosità: Il bicarbonato è un ingrediente speciale anche in cucina, per lavare frutta e verdura ma anche per ammorbidire legumi e soprattutto nella preparazione di dolci vegani; un tempo veniva utilizzato anche in ospedale, in caso di rianimazione cardio-respiratoria, uso ora contestato.

 

 

25 marzo, 2014