Antica cura tibetana a base di aglio

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Scoprite l’antica cura tibetana a base di aglio

La cura tibetana a base di aglio è un’antica ricetta medicinale ideata dai monaci buddisti del Tibet e che sfrutta le molteplici proprietà dell’aglio.
Questa terapia depurativa è molto efficace per trattare diverse malattie e per perdere peso in modo salutare. È inoltre semplice ed economica, e chiunque può prepararla.

Si parla spesso dei benefici del consumare dell’aglio crudo ogni giorno, visto che si tratta di uno degli alimenti con più proprietà mediche. Questa cura vi illustrerà un altro modo per trarne beneficio in poco tempo.
Benefici della cura

Questi sono i benefici più immediati della cura:

Elimina i depositi di grasso che si accumulano nel corpo
Aiuta a diminuire il colesterolo “cattivo” (LDL) e ad aumentare il colesterolo buono (HDL)
Diminuisce i trigliceridi nel sangue
Aiuta a prevenire la formazione di emboli
Diminuisce la pressione arteriosa
Migliora il funzionamento del fegato e potenzia le sue capacità depurative
Migliora il funzionamento dei reni e aiuta a combattere la ritenzione idrica
Migliora i problemi di circolazione
Potenzia il sistema immunitario e aiuta ad aumentare le difese

Nel caso di quali malattie può risultare molto utile?

Sovrappeso
Ischemia
Sinusite
Malattie polmonari
Mal di testa
Trombosi cerebrale
Artrite
Artrosi
Reumatismi
Gastrite
Emorroidi
Problemi oculari
Problemi uditivi
Arteriosclerosi

Controindicazioni

Persone che soffrono di ulcere digestive o irritazioni gastriche
Persone che assumono anticoagulanti
Persone che non tollerano bene l’aglio crudo

Vi raccomandiamo di consultare un medico o un naturopata prima di intraprendere questa cura, specialmente se avete altri problemi di salute o state assumendo delle medicine.
Ingredienti della ricetta

350 grammi di aglio, preferibilmente ecologico
¼ di litro d’alcool a 70 gradi per uso interno

Preparazione

Mettete in una bottiglia di vetro l’alcool e l’aglio crudo, sbucciato e tritato oppure pestato. Chiudetela ermeticamente e lasciatela in frigorifero per 10 giorni. Dopo di che, filtrate il liquido (che potrebbe aver assunto un colore verdognolo) con un panno, rimettetelo in frigorifero e lasciatelo altri tre giorni a riposo. Passato questo lasso di tempo, potrete iniziare la cura.

Aglio2
Come seguire la cura?

È fondamentale seguire rigorosamente le regole segnalate qui sotto. Dovrete sempre assumere il liquido secondo le quantità indicate, mischiandolo con un po’ d’acqua, venti minuti prima dei tre pasti principali della giornata. Per misurare correttamente le quantità, vi consigliamo di utilizzare un contagocce, da tenere in frigorifero insieme al liquido.

Primo giorno: 1 goccia prima della colazione, 2 gocce prima del pranzo, 3 gocce prima della cena
Secondo giorno: 4 gocce prima della colazione, 5 gocce prima del pranzo, 6 gocce prima della cena
Terzo giorno: 7 gocce prima della colazione, 8 gocce prima del pranzo, 9 gocce prima della cena
Quarto giorno: 10 gocce prima della colazione, 11 gocce prima del pranzo, 12 gocce prima della cena
Quinto giorno: 13 gocce prima della colazione, 14 gocce prima del pranzo, 15 gocce prima della cena
Sesto giorno: 15 gocce prima della colazione, 14 gocce prima del pranzo, 13 gocce prima della cena
Settimo giorno: 12 gocce prima della colazione, 11 gocce prima del pranzo, 10 gocce prima della cena
Ottavo giorno: 9 gocce prima della colazione, 8 gocce prima del pranzo, 7 gocce prima della cena
Nono giorno: 6 gocce prima della colazione, 5 gocce prima del pranzo, 4 gocce prima della cena
Decimo giorno: 3 gocce prima della colazione, 2 gocce prima del pranzo, 1 goccia prima della cena

A partire dall’undicesimo giorno prendete 25 gocce tre volte al giorno fino a terminare il preparato.

È importante sottolineare che, anche se le ragioni sono sconosciute, secondo il manoscritto originale il trattamento non deve essere ripetuto prima di 5 anni.
Avvertenza

All’inizio della cura depurativa potreste notare alcuni sintomi come mal di testa, eruzioni cutanee o altri disturbi causati dall’azione disintossicante dell’aglio. Questi sintomi sono comuni durante i primi giorni. Vi raccomandiamo di bere molta acqua tra i pasti e di consultare un medico o un naturopata se i disturbi continuassero o si aggravassero.

02 marzo, 2014